L’ occasione delle festività natalizie è opportuna per rivolgere i miei personali auguri ad un po di persone che ritengo meritevoli di questo gesto, non banale, ma davvero fatto con tanta stima od amicizia.
Magari l’elenco delle persone può sembrare lungo o discutibile ma penso che potrete comprendermi, in quanto questo è quello che sento e penso.
Fare gli auguri può sembrare un esercizio banale e di circostanza, io lo ritengo, invece, un gesto importante.
Inizio chiedendo scusa se ho dimenticato qualcuno ma non l’ho fatto volutamente.
Auguri a tutti gli amici che hanno saputo essere leali con me e rispettosi delle idee altrui!
Auguri a tutti coloro che non sorridono, perché lo possano iniziare a fare!
Auguri a chi non sa cosa regalare ed Auguri a chi si è appena comprato il regalo che nessuno gli avrebbe mai fatto!
Auguri a chi è triste e soffre, perchè merita due volte gli auguri!
Auguri a chi ha deciso che si metterà a dieta dopo le feste!
Auguri anche a quelli che si sentono i migliori, perché possano capire che la modestia e la sobrietà sono le virtù che salveranno questo mondo troppo narcisista!
Auguri a tutti gli imprenditori, perché possano trovare nuove forze e risorse per ridare slancio all’economia!
Auguri a tutti quelli che non possono fare regali, perché disoccupati o poveri, in quanto la loro semplice parola d’augurio vale più d’ogni cosa preziosa regalata!
Auguri anche a coloro che non mi faranno gli auguri!
Auguri a chi non aspetta Natale per essere migliore!!

Auguri ad Obama, perché il suo secondo mandato sia davvero capace di segnare un nuovo corso per l’ America nel segno dello sviluppo sostenibile, della riduzione agli armamenti in generale e della difesa dei valori non negoziabili, così da contribuire pesantemente a migliorare le condizioni di vita del nostro pianeta nell’era globale.

Auguri all’amico Marco Follini, perché ancora una volta rinunciando a chiedere la deroga al PD per poter continuare a fare il Senatore, ha dimostrato la propria grande statura morale e l’indubbia qualità di essere un politico non “attaccato” alle poltrone come aveva già dimostrato dimettendosi da V.Presidente del Consiglio per divergenze con Berlusconi. Auguri ed un “in bocca al lupo” per il futuro!

Auguri a Matteo Renzi, di cuore, il PD senza di lui, senza le sue idee ed il suo coraggio, sarebbe solo un modesto Partito d’ispirazione socialdemocratica, auguri per la tua iniziativa che deve proseguire ed organizzarsi nell’interesse generale del Paese, senza voli pindarici ma anche senza cedere a vocazioni avventiniane. Auguri ed avanti!

Auguri alle Pussy Riot, per il loro coraggio provocatorio nel denunciare i soprusi e le ingiustizie che si vivono nella Russia di Putin. Queste ragazze meritano la nostra attenzione ed il nostro sostegno, la vostra forza è colore davanti al grigio del potere ed allora davvero tanti, tanti auguri di cuore.

Auguri ai due Marò che tornano in Italia per festeggiare le festività natalizie con i propri famigliari, spero che la giustizia riconosca il Vostro comportamento corretto e possiate tornare a servire l’Italia con dignità e convinzione.

Auguri ad Antonio Conte, lui ha saputo riportare la Juventus alla vittoria ed ha scontato con dignità una pena ingiusta, merita dunque gli auguri sinceri per grandi soddisfazioni umane e tecniche.

Auguri a Mario Monti, spero che davvero il suo prezioso contributo non venga meno all’ Italia ed all’ Europa. Il suo Governo ha saputo trarre il nostro Paese da una gravissima situazione economica e finanziaria, certo non ha risolto tutti i problemi ma ha saputo costruire le condizioni basilari per il risanamento ed il rilancio del nostro sistema economico e sociale. Auguri per il futuro politico!

Auguri ad Antonio Ingroia, il suo coraggio nel fare inchieste difficili e scottanti è sinceramente apprezzabili così come la sua decisione di candidarsi politicamente per provare a dare rappresentanza ad un’area culturale, che non mi appartiene ma di cui si sente il bisogno (a differenza di quella del Movimento 5 Stelle).

Auguri ad Enrico Borghi, nella speranza che il 2013 sia davvero l’anno della definitiva affermazione di un giovane ma capace amministratore locale che ormai deve potersi misurare con la politica parlamentare per rappresentare e sostenere al meglio le comunità locali e gli amministratori dei territori montani.

Auguri anche a Lucio Barani, che nonostante le sue scelte politiche (il PdL) che non condivido ed il suo modo di fare a volte discutibile, ha il coraggio indubbio di ricercare la verità rispetto al clamoroso buco finanziario dell’ASL 1 di Massa Carrara; un buco che vuole giustizia perché fatto coi soldi dei cittadini e che ricadrà, per minori servizi sul territorio, sulle stesse spalle di chi ha pagato fior di tasse.

Auguri alle famiglie alluvionate della nostra Provincia, con la speranza che possano trovare la solidarietà della nostra comunità, il sostegno delle istituzioni e la forza di riprendersi dallo choc di un così tragico evento. Al nuovo Governo, poi, l’onere di una scelta a favore dell’ambiente programmando un Piano Ambientale Straordinario di manutenzione e tutela del territorio e del paesaggio.

Auguri a Victoria Soto, Maryrose Kristopik e Dawn Hochspung, sono le maestre ed istitutrici che hanno cercato, eroicamente, di salvare più bambini possibili nel drammatico attentato dello scorso 14 dicembre, alla scuola di Newtown, nel Connecticut, loro che sono un esempio positivo meritano davvero un augurio sincero di serenità e letizia in mezzo ad un mondo disperato.

Auguri al venticinquenne saudita Raif Badawi, blogger ed attivista dei diritti umani (in carcere dal 2009) che rischia la pena capitale con l’accusa di apostasia. Pur rispettando la religione di chiunque è ora che i Paesi arabi comprendano l’importanza della libertà e della democrazia come principi e valori fondamentali per costruire una società migliore senza confondere Dio con lo Stato. La mia solidarietà e i migliori auguri di libertà.

Auguri ad Andrea Calevo ed alla sua famiglia, il rapimento di Andrea rappresenta una grave ferita nella comunità spezzina ma non al punto di mettere una taglia sui delinquenti che lo hanno sequestrato. Spero che Andrea torni a casa presto e possa tornare a vivere normalmente e venga fatta giustizia, questo è l’augurio che mi sento di fare

Infine Auguri ai cittadini di Pontremoli e Zeri, a voi va il mio più sincero ringraziamento per l’attenzione che mi avete sempre dedicato e per l’amicizia che mi avete voluto dimostrare; questo nostro territorio merita di più di quello che stiamo vivendo da qualche anno sia amministrativamente che politicamente ma non dobbiamo disperare e credere che il cambiamento sia possibile. Auguri dunque a voi e le vostre famiglie.

.