Home/Angoli di Lunigiana
Angoli di Lunigiana2020-08-05T08:33:33+00:00

VIVA PUNTRE’MAL

Questa poesia, dialettale, di Pietro Bertolini (Pontremoli 10.08.1894, Massa 01.05.1942) rappresenta bene il sentire dei pontremolesi per la propria città. Una poesia semplice ma piena di passione, con una bella descrizione visiva della nostra città. Una poesia da leggere e da ricordare, a cui rifarsi nella nostra vita cittadina. Un autore Bertolini da riscoprire e da ringraziare per le composizioni che ci ha lasciato, innamorato com'era di Pontremoli.

25 Giugno 2011|Angoli di Lunigiana|

UN BORGO PER SOGNARE: VARESE LIGURE

Antico centro dalla forte vocazione turistica, situato in provincia di La Spezia, nel cuore dell'Alta Val di Vara, ai piedi del Valico delle Cento Croci, che collega l'entroterra di Chiavari al territorio Parmense ma anche molto vicino alle 5 terre e parte della Lunigiana storica. Varese Ligure merita senz'altro una giornata di visita per scoprire il suo territorio ed i suoi prodotti gastronomici.

25 Settembre 2010|Angoli di Lunigiana|

TELLARO SUL MARE

Arriva l'estate ed il mio consiglio è il seguente: trovate il tempo per andare a Tellaro. Tellaro è un piccolo borgo sul mare, frazione di Lerici (SP), che merita di essere scoperto e vissuto per un'esperienza unica; quella di sentirsi tutt'uno con la vita dura di chi ha sempre amato ed odiato, allo stesso tempo, il mare. Tellaro davvero stupendo e "buen retiro", soprattutto nel periodo freddo e del mare in tempesta.

9 Giugno 2010|Angoli di Lunigiana|

MONTEREGGIO

Montereggio è un borgo medievale della Lunigiana in provincia di Massa Carrara, al confine con la provincia della Spezia, sotto il passo dei Casoni, ed è frazione del comune di Mulazzo a cui è legato fin dal 1550 per essere territorio dei Malaspina, signori di Mulazzo. E' un paese che merita veramente una citazione degna di nota e di essere visitato. Non solo perché è il paese dei librai ambulanti e nemmeno perché vi risiede (dopo una vita in libreria) il caro amico Gianni Tarantola anima del Bancarella Cucina, piuttosto perché possiede un fascino speciale e direi magico. Nelle sue vie intitolate ad editori, autori e librai ti sembra d'entrare in un altro mondo e di essere protagonista d'un racconto. È detto anche "paese dei librai", e deve il suo epiteto alla presenza di venditori di almanacchi e libri che stagionalmente si spostavano in Italia e anche all'estero. Alcune famiglie di librai provenienti da Montereggio si stabilirono in varie città della Toscana e del Nord Italia, impiantando librerie importanti.

25 Ottobre 2009|Angoli di Lunigiana|